martedì 16 ottobre 2018

Recensione: Lo schema di gioco



Bentornate nuvoline ad un nuovo appuntamento qui sul blog.
Oggi vi parlo di un libro stratosferico di una serie che ormai mi è entrata sotto pelle e penso sia lo stesso per voi.
Siete pronti a scoprire il grande, grosso e suuuuper sexy Dex?

  • Titolo: Lo schema di gioco
  • Autore: Kristen Callihan
  • Casa editrice: Always Publishing
  • Numero pagine: 310
  • Da leggere? Ne vale la pena e molto di più
  • Voto: 9 


Voto copertina:


È da parecchi anni ormai che Ethan Dexter ha puntato gli occhi su Fiona Mckenzie e non riesce per nulla al mondo a scostarli di un centimetro dal suo corpo.


Quello che prova Ethan è qualcosa che ha sempre tenuto nascosto. Un po’ per il suo carattere amichevole con tutti ma impenetrabile, Ethan è l’amico di tutti. Sempre pronto ad una parola di conforto, non si arrabbia mai e cerca di essere sempre equilibrato. Proprio come lo è con Fiona che per tutti è la piccoletta del gruppo, una donna stravagante, un peperino ma ancora da proteggere.
Fiona non ha ancora trovato la sua strada nella vita. Salta da una parte all’altra del mondo. Scappa quando le cose in campo lavorativo o affettivo diventano serie. In una parola, Fiona si sente ancora immatura per il mondo.
Non ha mai fatto caso a quel ragazzone imponente, con la barba folta e i capelli legati come un samurai. Almeno fino a quel giorno in quel pub…
Scontrare lo sguardo con Ethan Dex, il muro impenetrabile del football fa accendere una scintilla in Fiona. Lo guarda per la prima volta con occhi nuovi e la prima cosa che pensa è che sensazione darà la barba di quel ragazzo sulle sue labbra e sul suo corpo.
Presto le sue domande troveranno risposta perché per la prima volta Ethan si lascerà andare a quella donna che non riesce a dimenticare, mettendo da parte anche quel piccolo problemino che gli gira attorno da ventiquattro anni: la verginità.
Si, perché Ethan è ancora vergine e tutti non l’avrebbero mai detto da quel ragazzo imponente e super sexy. Eppure niente in lui grida verginità, per il modo di baciare, di toccare e anche di fare l’amore.
Insomma, Fiona sarà imprigionata dalle movenze e dal carattere dolce, tenero e affettuoso di quella montagna di muscoli.
Non mancheranno però di certo i problemi: la distanza fisica, i gossip e specialmente le paure e le rabbie represse dei due.
L’amore è uno schema di gioco e l’unica regola è non arrendersi mai. Proprio come fa Ethan Dexer.

La serie "Game on" è composta da:

1.     La partita vincente (recensione QUI)
2.     La regola dell’amico (recensione QUI)
3.     Lo schema di gioco
4.     The hot shot


Prima cosa da dire: quanta roba sia la copertina italiana che quella in lingua originale.
Mi si annoda la lingua e perdonatemi se un po’ il femminismo va alle ortiche quando si vedono questi corpi scultorei ma si sa… un po’ l’occhio vuole la sua parte.
Poi ci sono gli ormoni che hanno voluto la loro (totale) parte durante la lettura e non vi dico che agonia è stata non avere un Dex con quei capelli e quella barba accanto che mi facesse le fusa.
Ma vabbè… ce ne faremo una ragione.

Parliamo del libro… finalmente conosciamo quel tenerone di Dex, di cui ignoravamo tutti il vero nome e quando lo dice personalmente sono rimasta un po’ come Fiona imbambolata.
Ethan è un ragazzo gentile, che ha sempre una parola di conforto, che dispensa consigli e non si arrabbia mai. Insomma… seppur gioca in un ruolo nel football che ti rompe le rotule, lui è un tenerello.
Ho apprezzato tantissimo la sua voglia di conquistare Fiona e il non arrendersi quando le cose diventavano ostili e faticose.
Ho apprezzato ancora di più la questione della sua verginità.
Ethan non è sempre stato una montagna sexy, ha avuto un passato che spesso nei romance attribuiamo alle donne: era bruttino e non aveva successo con le donne o almeno fino a quando non è diventato famoso. Poi le cose sono cambiate ma è sempre rimasto vergine.
Almeno fin quando non ha posato gli occhi su Fiona.


Fiona che non ha pregiudizi, che è notevolmente cambiata da quella persona semi matura che tutti conoscevano. Si prende cura di Ethan e nonostante la distanza, nonostante la voglia di scappare ancora più lontano perché per quel ragazzo sente più di quello che dovrebbe sentire… vuole continuare a provarci, a vedere fin dove riesce a spingersi verso una persona che le sta regalando il suo cuore.

La storia l’ho trovata molto dolce e molto vera. Maggiormente per chi, almeno una volta nella vita, ha dovuto affrontare una relazione a distanza. La voglia di vedersi, di stare insieme, di prendere a morsi quei chilometri che separano due anime innamorate.
La parte stuzzicante nel libro, come in tutta la serie, non manca mai. Non è mai volgare e maggiormente in questo volume si è percepita come qualcosa di completo e adorante.
La voglia di donarsi per la prima volta, di Ethan, a quella donna che venera nonostante non l’abbia mai toccata prima, è qualcosa di sorprendente. Per non parlare dei tatuaggi e dei piercing di Ethan (dovete scoprire voi dove sono collocati) e del messaggio che ne è dietro.

Insomma, la storia mi ha catturato e l’ho divorata in pochissimi giorni.
Sono arrivata alla conclusione che un Dex nella nostra vita deve esserci per forza, che ci accetta con i nostri difetti che ci ami e veneri perché semplicemente siamo noi e che farebbe a piedi l’autostrada del sole semplicemente per stare mezza giornata con noi.
Ethan è quell’uomo che ci sorprende, che dietro la sua dolcezza nasconde un vero uomo e che quando però si incazza, e credetemi… si incazza una sola volta ma è spaventoso, lo fa per davvero mettendosi a nudo.

Dite che questa storia mi è piaciuta? Chissà perché ammettete tutto ciò :P

Trepidante di scoprire il nuovo volume della serie, vi invito a scoprire questo qui. Dex e Fiona conquisteranno anche voi, ne sono più che convinta.
Ma ricordatevi… una bella bottiglietta di acqua gelata dovrebbe farvi compagnia durante la lettura.

Io vi saluto e vi do l’appuntamento alla prossima rubrica.
Vi abbraccio tutti stretti stretti proprio come farebbe Ethan Dexter.

Ilaria